aggiornato il 23-03-2020 

Attivato il centro operativo comunale di Assago per l'assistenza alla cittadinanza 

 

Il Sindaco Lara Carano ha disposto l’attivazione del Centro Operativo Comunale (COC), con l’obiettivo di garantire la direzione e il coordinamento dei servizi di assistenza alla cittadinanza assaghese, in seguito all’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus.

L’Amministrazione Comunale, grazie al supporto dei volontari di Protezione Civile, fornirà assistenza alla popolazione mediante consegna a domicilio dei farmaci e di beni di prima necessità.

Tale servizio è rivolto soprattutto ad una fascia di soggetti "fragili" come cittadini in isolamento domiciliare, anziani, disabili o con malattie invalidanti.

Sono pertanto disponibili, al fine di assicurare ai cittadini in difficoltà un contatto diretto e immediato, i seguenti numeri di telefono:
02/45782520 –  Polizia Locale, per informazioni sui comportamenti e misure da adottare, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle 19:00;
333/6115003 – Volontari, per consegna a domicilio di spesa e beni di prima necessità, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 16:30;
02/45782406 – Servizi Sociali per richiedere assistenza domiciliare, attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 16:30, il venerdì dalle 9:00 alle 12:00;

È possibile inviare le richieste anche tramite l’indirizzo email del C.O.C.: coc.emergenza@comune.assago.mi.it

La Farmacia Comunale di Assago effettua la consegna a domicilio dei farmaci per i cittadini assaghesi, contattando dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 19:30, il seguente numero di telefono: 02/57512878.  
                     
Le richieste di assistenza verranno prese in carico e la Protezione civile provvederà ad espletare il sevizio richiesto (es.: beni di prima necessità, spesa a domicilio, ritiro ricetta presso studio medico, ecc.) mediante la consegna al proprio domicilio. Questa misura, oltre a offrire assistenza alle persone già in difficoltà, mira a ridurre situazioni di coda e assembramenti presso ambulatori medici, farmacie, supermercati e negozi di generi alimentari.

I volontari predisposti a detto servizio, nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni normative in materia di autoprotezione, saranno muniti di appositi dispositivi di protezione individuale (DPI) quali guanti e mascherine, e pertanto tale abbigliamento non deve creare alcun allarmismo nella popolazione.
I volontari, oltre ad essere riconoscibili dall’uniforme, dovranno comunque presentarsi al cittadino con idoneo documento di riconoscimento.

L’Amministrazione comunale ribadisce l’invito ad attenersi scrupolosamente a quanto prescritto dalle disposizioni normative, raccomandando di non uscire di casa se non per i motivi strettamente previsti dalla legge.

Si ricorda che la comunicazione istituzionale relativa all’emergenza Coronavirus, si trova on line sul sito del Comune: www.comune.assago.mi.it