aggiornato il 09-10-2019 

Caserma Guardia di Finanza ad Assago 

sottoscritto l'atto d'intesa

 

LA NUOVA CASERMA DELLA GUARDIA DI FINANZA DI ASSAGO DIVENTERÀ REALTÀ.
Lunedì 7 ottobre alle ore 11:30, presso l’Aula Consiliare del Palazzo Municipale di Assago, il Sindaco di Assago Lara Carano e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Milano, Generale di Brigata Stefano Cosimo De Braco, hanno sottoscritto ufficialmente l’atto d’intesa finalizzato alla realizzazione sul territorio assaghese della nuova Caserma delle Fiamme Gialle.

 

                                                                                 


Presenti alla cerimonia anche l’On. Graziano Musella, Presidente del Consiglio comunale e Consigliere delegato ai Lavori pubblici, l’Assessore alla sicurezza Marco La Rosa, il Segretario generale dott.ssa Mariagrazia Macrì, la responsabile dell’Area Edilizia pubblica arch. Mara Latini, il Comandante della Polizia Locale Rocco Telesca e il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Assago Francesco Di Renzo.
Il documento sancisce la fattiva collaborazione tra l’Amministrazione e la Guardia di Finanza, che si tradurrà nella realizzazione di una nuova struttura moderna e conforme agli standard di sicurezza, capace di soddisfare al meglio le esigenze operative del Corpo.
La struttura ospiterà tutti i servizi e il personale attualmente in forza nella Caserma di Corsico, e sostituirà l’attuale edificio. La Caserma si pone come futuro punto di riferimento per l’intera cittadinanza assaghese e di tutto l’hinterland milanese. Rispetto all’attuale ubicazione corsichese, infatti, vi saranno spazi più ampi e funzionali, che permetteranno a oltre 50 finanzieri di operare in modo ancora più efficiente. La Caserma sarà composta da due palazzine di tre piani ciascuna, da destinare ad uso uffici (1˚ lotto) e ad uso alloggi/camerate (2˚ lotto).
«La presenza della Guardia di Finanza darà un impulso ulteriore alla crescita del territorio. Una crescente percezione di sicurezza avvertita dai cittadini fornirà effetti senz’altro positivi: se c’è sicurezza reale, infatti, c’è anche sviluppo e libertà», ha affermato a margine della cerimonia il Sindaco Lara Carano, che ha poi concluso:
«Con la firma dell’atto di intesa, si realizza il primo concreto passo di un grande obiettivo progettuale che questa Amministrazione, in continuità con la precedente guidata da Graziano Musella, ha proposto alla cittadinanza in campagna elettorale e nelle proprie linee programmatiche, che offrirà ai cittadini un importante presidio di legalità strategico contro ogni forma di criminalità».