aggiornato il 14-11-2017 

Bonus Sport 2017: contributi per giovani... 

 

 

 

Bonus Sport 2017: contributi per giovani appartenenti a nuclei familiari con basso reddito

 

L’Amministrazione Comunale, al fine di valorizzare lo sport come luogo di crescita, di rispetto delle regole e di integrazione sociale, desidera promuovere l’attività sportiva organizzata sul territorio comunale e rivolta a giovani ed adolescenti in fascia di età compresa tra i 5 e i 16 anni, appartenenti a nuclei familiari a basso reddito o in difficoltà economica.
Nell’ambito delle iniziative di aiuto e sostegno promosse dall’Assessorato alle Politiche Sociali anche nel corrente esercizio, verrà confermato il contributo denominato “BONUS SPORT”.
Le modalità di assegnazione del suddetto contributo sono di seguito indicate:

Requisiti di accesso
•    residenza nel Comune di Assago;
•    figlio/a di età compresa tra i 5 ed i 16 anni;
•    attestazione ISEE 2016 del nucleo familiare pari o inferiore a € 12.000,00;
•    pratica di una disciplina sportiva, nella stagione 2017/2018,  sul territorio comunale, opportunamente documentata;
•    iscrizione ad una Società presente nel Registro Comunale delle Associazioni e/o a Federazioni o Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI.
Domande
Le domande per l’accesso al contributo potranno essere presentate presso l’Ufficio Politiche Sociali dal 14 novembre al 15 dicembre 2017 nei giorni e negli orari di apertura al pubblico.
Per ulteriori informazioni potrete contattare gli uffici ai numeri telefonici 02/45782406 – 227.

Documentazione da allegare
•    Attestazione ISEE 2017 completa di DSU;
•    Copia delle ricevute di pagamento o attestazione di frequenza rilasciate dalla Società sportiva.

In considerazione che Regione Lombardia, con DGR n. X/7016 del 31 luglio 2017, ha confermato per l’anno 2017 il contributo denominato “ DOTE SPORT” e che pertanto i nuclei familiari, in possesso dei requisiti richiesti, hanno potuto presentato istanza mediante applicativo informatico predisposto dalla regione, nel periodo 18 settembre - 31 ottobre 2017, si ritiene di stabilire che ogni nucleo familiare potrà risultare beneficiario di un solo contributo, regionale o comunale.

 
Per tale motivazione si procederà alla predisposizione della graduatoria comunale solo successivamente alla formulazione della graduatoria regionale.

Si conferma che nei confronti dei beneficiari del Bonus Sport verranno effettuati gli opportuni controlli volti ad accertare eventuali situazioni debitorie pendenti nei confronti dell’Amministrazione Comunale e che qualora tale verifica dia esito positivo di stabilire che il contributo non verrà erogato al beneficiario ma sarà introitato dall’Ente a copertura totale o parziale di quanto dovuto.